Melchisedek
Una insolita e misteriosa apparizione
 
(testimonianza di Elisabetta)
 
 Melchisedek
 
 
Nell’estate di tre anni fa mi trovavo in casa.
Era un afoso pomeriggio estivo e mi stavo rilassando sul divano, giusto per riposarmi un po’ ma, come spesso accade, mi sono addormentata per qualche minuto.
Quando ho riaperto gli occhi, sempre mezzo assonnata, in salotto davanti a me, in piedi, ho visto benissimo una figura alta, molto magra, dalla lunga veste bianca. Era un uomo anziano, fermo, statico, con lunga barba e folti capelli bianchi.
Mi sono data subito una spiegazione razionale e ho pensato a una proiezione dell’inconscio o di un sogno che forse avevo fatto e non ricordavo… quindi ho chiuso di nuovo gli occhi consapevole dell’essere ormai sveglia e perfettamente cosciente.
 
Mi son detta “se è una proiezione scomparirà”… quindi ho riaperto gli occhi e la “visione” era ancora lì. Li ho richiusi e riaperti per almeno tre volte e sempre la figura rimaneva al solito posto dove l’avevo vista, ferma, statica, non proprio di profilo ma di tre quarti.
Allora ho avuto la certezza che si trattasse di una vera apparizione e ho voluto osservarla bene, prima che scomparisse.
Pareva molto austera, ben curata, sia nella veste bianca, sia nella barba molto ondulata, aveva folti capelli voluminosi, un po’ arricciati e non lunghi sulle spalle. 
Dopo un po’ ho richiuso e gli occhi e ho ringraziato il Cielo per questo segno.
Mi son detta ancora “grazie, ho capito che questa visione è reale e non è una proiezione dato che sono perfettamente vigile e cosciente”.
Ho richiuso gli occhi e li ho riaperti… la figura era scomparsa.
 
In alto ho inserito una immagine tratta  da internet che vagamente ricorda la figura che ho visto anche se, sinceramente, la mia visione era molto più esile.
 
Altro particolare simile alla figura che ho proposto è che il volto era invisibile, non so se lo avesse o se io non l’abbia visto.
Anche le mani e i piedi erano coperti dalla lunga veste.
Credo che questa misteriosa figura sia stata anticipatrice di un’altra “visione” che ho avuto il 7 agosto 2013 e di cui parlerò in seguito…
 
Tuttavia mi è venuto da pensare… e se si fosse trattato del patriarca biblico Melchisedek? 
So che vi sono molte altre testimonianze in merito.