Al volere di Dio potete lasciare ciò che non capite.

La Sua volontà è giusta.

 

Questa è la frase che poche sere fa la mia Guida spirituale, tramite un sogno, mi ha detto invitandomi a una riflessione.

Sì ma… che cosa avrebbe potuto dirmi quando, poco più che ventenne mi ammalai rimanendo quasi cieco, paralizzato e mi fu impartita l’estrema unzione?

Anche la mia famiglia si allontanò da me e la mia fidanzata mi lasciò seppure fossimo vicini al matrimonio.

Avrei voluto farla finita ma Dio mi mise nelle mani prodighe di un prete carismatico che mi salvò, Don Angelo Fantoni di cui parlo in questo sito.

La mia storia è scritta nel libro che si può leggere e stampare gratuitamente su questo sito e che ho inserito qui.

Dopo diversi anni di buio, grazie a Don Angelo, ho compreso che i disegni divini sono imperscrutabili, misteriosi come, del resto, lo è Dio. Infatti ho sempre pensato che sia impossibile per noi umani capire anche lontanamente che cosa o chi sia veramente Dio.

Ho attraversato un lungo tunnel nel quale mi sono sentito perso e solo, affogato dalla mia disperazione ma è proprio da lì che sono ripartito. Grazie alle cure amorevoli di Don Angelo, ho imparato ad affidarmi a Dio. Ho piegato il mio animo ribelle alla sua Volontà e ho capito che i Suoi disegni sono migliori dei nostri.

Non sempre ci è chiaro ciò che vuole da noi, anzi, direi l’opposto ma Lui ci sa temprare e conformare ottenendo ciò che vuole cioè far emergere il meglio da noi. Lo so, non sempre è così, non sempre riusciamo ad accettare ma per me lo è stato.

Oggi benedico quel buio, benedico quel tunnel e anche la mia disperazione. Oggi sono qui che affermo, più forte che mai: “sia fatta la Tua Volontà!”