IL FILM SEI TU

NOI siamo gli spettatori del film che stiamo interpretando.

E’ il nostro film e non ce ne sarà mai uno uguale.

Interpretiamolo bene, al meglio di noi stessi.

Non ci saranno repliche.

Tutto è in gioco qui e adesso. Pensa, tu sei anche il regista e stai realizzando la più bella creazione della tua vita, un’opera d’arte irripetibile e unica di cui rimarrà l’orma stampata nel tempo.

Se impari a vivere l’attimo e assaporarne l’opportunità acquisterai la saggezza e, con essa, la spinta ad andare avanti nella creazione di una trama suggestiva e meravigliosa.

Sì, perché anche dal “nulla” tu puoi creare qualcosa e come lo scultore armato di scalpello e martello trae dal blocco  di dura pietra un’opera sublime.

E così tu, dall’ibrido umano che eri stai creando te stesso, l’Uomo, l’Essere che sei, che volevi essere, pienamente realizzato.

Non sai quando il film finirà, non devi saperlo. Ogni atto è determinante per il suo svolgimento. Oggi sei qui, domani chissà… ma non pensarci.

Nel tuo essere “qui, adesso” stai realizzando uno spettacolo meraviglioso di cui, domani, sarai soddisfatto pienamente poiché niente va perduto alla mensa di Dio.